Fashion Porn Parigine, collant e calze a rete: la seduzione veste le gambe femminili

Le gambe delle donne sono dei compassi che misurano il globo terrestre in tutte le direzioni, donandogli il suo equilibrio e la sua armonia.

Una delle frasi più celebri de “L’uomo che amava le donne” di Francois Truffaut e uno dei punti chiave della seduzione femminile (e le calze sono sicuramente un ottimo modo per rendere le gambe ancora più sexy).

calze e collant

Infatti se dici gambe pensi subito calze, che nella storia della moda sono stati uno degli indumenti più longevi e versatili.

Un po’ di storia…

Fino alla fine del Cinquecento le calze erano realizzate a mano in seta, cotone o lana, ma già dal secolo successivo si passò alla realizzazione a macchina. Quelle in seta artificiale sono state popolari dalla fine dell’Ottocento al 1940, quando hanno fatto la loro comparsa le calze in nylon.
Le calze in nylon si classificano in gruppi di denari (il denaro è l’unità di peso dei fili, per esempio una calza 15 denari è piuttosto leggera, velata, mentre una 50 denari è una calza coprente).

Nei primi anni del Novecento andavano di moda le calze colorate, mentre a partire dagli anni ‘20 si imposero le calze nere.

Durante la seconda guerra mondiale, per mancanza di materiali, le donne furono obbligate a dismettere questo indumento: l’alternativa era disegnarsi una riga dietro la gamba per simulare una calza.

Negli anni ‘60, soprattutto grazie all’imporsi della minigonna, furono lanciati i collant: colorati e decorati, a strisce e in pizzo.

La tendenza è rimasta negli anni ‘70, con un orientamento verso più sobri collant scuri. L’evoluzione degli anni ‘80 ci ha regalato i leggings, letteralmente calze senza piede, che tanta fortuna hanno avuto anche nella riedizione attuale.

calze e collant autoreggenti

Il ritorno delle calze

Dopo alcuni gelidi inverni in cui abbiamo rischiato l’assideramento a causa della moda imperante di esporre gambe nude con due gradi sotto zero [atteggiamento che le anglosassoni continuano a perpetuare], le calze sono prepotentemente tornate alla ribalta.

Collant coloratissimi, parigine di ogni materiale e colore, calzettoni a vista per le più ardite, calze in seta con reggicalze d’ordinanza, sensuale revival anni ‘40 con la riga, calze a rete larga o stretta, in pizzo o in tulle. Non ci siamo fatte mancare niente.

calze e collant calzettoni
Le calze bianche velate ricordano molto il look da infermiera, per alcuni molto sexy.

Il trend di stagione

  • Le calze a rete, indossate in modo che fuoriescano dai jeans a a livello del punto vita, un must tra le più giovani. Bene anche il jeans completamente strappato con sotto calze a rete a maglia larga.

calze e collant a rete

  • Per le più ageé invece grande ritorno della calza velata color carne, snobbata per anni e riabilitata dalla elegante principessa Kate Middleton.
  • calze e collant color carne
    Resta il no assoluto per il gambaletto, capace di spegnere anche gli spiriti più arditi.

Vuoi delle calze molto Ohhh?

Ecco una selezione dal nostro shop:

Autoreggenti

  1. Calze autoreggenti con decorazione a giarrettiera, €13.50
  2. Calze autoreggenti effetto corsetto, €16
  3. Calze autoreggenti con strass, €9.90
  4. Calze autoreggenti classiche, €9.90

Giarretteriere, collant, calze a rete…

  1. Giarrettiere Di Maison Close, € 11.30
  2. Collant effetto autoreggenti, €9.90
  3. Completo Agathe con corsetto a rete/effetto latex, giarrettiera, tanga e autoreggenti a rete larga, €49
  4. Tutina a rete (perché fermarsi solo alle calze?) €9.90

[Hey, psss, dico a te! Ricevi la nostra newsletter, vero? Elena.]







Dai, iscriviti subito!
ti sto iscrivendo alla newsletter...
Chiudi e non ti scoccio più NEWSLETTER
Newsletter

5 € per te se ti iscrivi alla newsletter:







Dai, iscriviti subito!
ti sto iscrivendo alla newsletter...