Life is better with a sexy twist: ti presento Jimmyjane

Oggi ti voglio presentare Jimmyjane. Non è un mio amico trasformista tipo Victor-Victoria, è un produttore strabiliante. Un produttore di sex toys, per la precisione, ma se sei qui a leggere, l’avrai immaginato.

Te lo voglio presentare perché buona parte del valore del lavoro che stiamo facendo, e che tu e gli altri lettori state dimostrando di apprezzare, credo proprio sia dato dalla cura con cui scegliamo produttori e prodotti.

E Jimmyjane, uh, Jimmyjane è proprio ohhh.

Spazio per l’esplorazione e l’interpretazione

C’è ricerca, design, ironia. C’è dietro l’idea che dovremmo fare più sesso, e farlo meglio, e smettere di viverlo come un tabù. L’idea che un vibratore non è una cosa da pervertiti, né da donne isteriche, ma un modo sano per migliorare la vita sessuale propria e della coppia.

Siamo un brand fondato sulla convinzione che la vita è migliore con un sexy twist. Disegniamo prodotti ed esperienze per procurare piacere, rinforzare i legami e creare possibilità stimolanti. Crediamo che la sessualità sia complicata e individuale quanto le impronte digitali. Non vogliamo importi cos’è sexy, preferiamo permeare ogni prodotto con la possibilità, lasciando spazio per l’esplorazione e l’interpretazione.

Ecco. Questo mi piace in particolare di Jimmyjane. Non fa oggetti e ti dice: si usa così, serve per questo, lo provi e non proverai mai più così tanti orgasmi e tutti insieme e così totalmente wow che…
NO.
Ti dice: guarda, baby, ti ho fatto quest’oggettino. È bellissimo e non puoi dire di no, poi provalo, trova tu il modo giusto per usarlo, perché il modo giusto è quello che piace a te.

Prendi Form 6 per esempio.

OHHH_JIMMYJANE_FORM6_PINK_1

Ecco. L’ho preso.

È curvo e ha due estremità, una più sottile e una più grossa, e vibrano entrambe, in modo indipendente. La testina piccola vibra ad alte frequenze, più profonde e più intense, quella larga a frequenze più basse, più profonde e penetranti.

Può essere usato sia internamente che esternamente, sia nell’ano che nella vagiaina.

A vedere dalla foto direi che probabilmente non è niente male nemmeno contro la cellulite.

Ha vinto pure 2 premi: IDEA e ID Magazine Design. Così bello che sembra un premio lui stesso. Che dici, Enrico, lo mandiamo a Leonardo di Caprio?

 

 

 

 

Mister Jimmyjane, l’ingegnere che non ti aspetti

Mr. Jimmyjane si chiama Ethan Imboden, e ha fondato la compagnia nel 2003, dopo una laurea in ingegneria elettrica alla Johns Hopkins, un Master in Industrial Design al Pratt Institute, e svariati anni come consulente sviluppo prodotti per grandi aziende (Nike, per dire).

Certo che sulla tecnologia ce lo potevamo anche aspettare, ma chi l’avrebbe mai detto: tanto gusto per il design e tanta attenzione agli aspetti nascosti del piacere… in un ingegnere! Sono sbalordita.

E invece è proprio così. Insieme al designer svizzero Yves Béhar (uno che ha lavorato per Prada, eh!), ha ideato una linea di vibratori ricaricabili e impermeabili che hanno vinto un sacco di premi per il design e per la tecnologia con cui sono stati realizzati. Il progetto si chiama “Pleasure to the People” e comprende tutta la linea dei Form. In questi anni ha depositato più di 20 brevetti.

Ethan Imbode, fondatore di JimmyjaneDopo anni di lavoro su qualunque cosa, dagli occhiali ai cellulari, dalle scarpe ai mobili, sono stato molto sorpreso nello scoprire che una parte così significativa delle nostre vite non avesse ancora ricevuto la necessaria attenzione da parte del design. Oltretutto, per come la penso io, se c’è qualcosa che dovrebbe avere un design meraviglioso, sono proprio i prodotti coinvolti nella nostra vita sessuale. Sto concentrando la mia creatività in questo settore per 3 ragioni principali: è divertente, è estremamente importante per la nostra salute e felicità, e mi piace spostare i confini delle persone – inclusi i miei. (Quello della foto è lui, eh, non è una foto di stock!)

 

Mi fa piacere anche che, nel mio piccolo, io abbia notato le stesse cose che evidenzia Ethan:

Ho parlato della loro vita sessuale con migliaia di persone, e sono affascinato dalla diversità di esperienze e desideri che ho riscontrato. Sono anche continuamente sorpreso da come le persone reagiscono a Jimmyjane – persone che ti aspetti titubanti spesso si rivelano le più aperte ed entusiaste.

Li ha progettati un ingenere, quindi su qualità e materiali non sto nemmeno a spiegare (ma un SENZA FTALATI! ve lo butto, se no perdo l’abitudine), ma vogliamo parlare di quanta ironia, spontaneità e fantasia c’è dietro a questi sex toys?

Ce n’è tanta, ma il bello è che lascia tanto spazio anche alla tua!

Questo video mi piace un sacco. Non è uno spot, è la presentazione di una way of life, di un mondo in cui il sesso è naturale, ironico, divertente. Come dovrebbe sempre essere.

 

 

I nostri Jimmyjane

Ecco qua i prodotti che noi abbiamo provato, amato, scelto per te. Jymmijane continua a sfornare sex-toys sempre più all’avanguardia per tecnologia e design. Quindi non escludiamo di ampliare la gamma…

Little Chroma
Un anello per lui che piace anche a lei
Iconic Rabbit
Form 2
Form 3: sta nel palmo della mano
Form 4: Il Barry White dei vibratori
Form 6: il vibratore trasformista
Contour, guarda, ho una contrattura proprio qui
  1. Little Chroma sembra un mascara, ma è un piccolo vibratore in alluminio anodizzato, completamente impermeabile, puoi usarlo anche nella vasca da bagno. Ha vinto il premio Women’s Health Best in Bed, non so le ragioni specifiche ma ne vedo a iosa: piccolo, potente, discreto, bellissimo.
  2. Usual Suspect Iconic Ring a prima vista mi sembrava un po’ bruttino, e la cosa mi ha sopreso, vista la cura per il design di Jimmyjane. Ora invece mi ci sono affezionata, soprattutto perché è un toy perfetto per la coppia. Un anello per legarli… Lo indossa lui alla base del pene; ostacolando il deflusso del sangue, l’anello aumenta la sensibilità e rinvigorisce l’erezione. Al tempo stesso, la base vibra sul monte di Venere e sul clitoride, accrescendo il piacere di lei. C’è addirittura una modalità di vibrazione che si attiva solo al contatto col corpo di lei.
  3. Usual Suspect Iconic Rabbit. Il rabbit è il vibratore più famoso, grazie anche ai numerosi “endorsement” delle vip e alla sua comparsata (comparsata? Aveva un ruolo da coprotagonista!) in Sex and the City. Il rabbit era nato in Giappone per dare una forma puccyosa da coniglietto ad un vibratore a doppia stimolazione simultanea, per aggirare la proibizione a produrre sex toys. Ecco che Jimmyjane ha messo il suo tocco di design nel reinterpretare, e al tempo stesso fare un omaggio, ai rabbit giapponesi a cui dobbiamo tanto.
  4. Form 2: premi ne abbiamo? IDEA Award, Fleshbot 2009 #1 Sex Toy of the Year, AVN “O” Award for Outstanding Innovation. Ok, ne abbiamo. Forma 2 ha un design compatto e completamente rivoluzionario – due estremità flessibili (loro le chiamano le “orecchie”) con due piccoli motori interni: sensazioni in stereo e vibrazioni più intense rispetto a ogni altro prodotto della stessa misura.
  5. Form 3 è a forma di lingua, ma perché lo volevano sottile abbastanza perché potesse stare fra due corpi facendosi notare solo per le sensazioni piacevoli. Premendolo al centro, puoi guidare le vibrazioni con le tue dita. Anche lui ha un palmares di premi che Leo Dicaprio non ci dorme la notte.
  6. Form 4 ha una forma semplice e una linea pulita ed essenziale. L’aspetto è rassicurante come un Barbapapà, ma nasconde un’anima nera e profonda, non per niente lo chiamano “il Barry White dei vibratori”. E allora Let the music play because I‘m Gonna Love You Just a Little More Baby.
  7. Di Form 6 ti ho già parlato poco sopra. Cosa posso aggiungere. Che è senza ftalati te l’ho già detto?
  8. Contour M non è un vibratore, è un massaggiatore. Non è un eufemismo, è proprio un massaggiatore. Hai presente quando ti si formano quei nodini fra le spalle e il collo, o in mezzo alle scapole? Ecco, questo massaggiatore ha un design studiato per darti 4 dita in più, per sciogliere tutti i tuoi nodini senza affaticare dita e polsi. Oppure puoi usare il dorso, per un massaggio più diffuso o vigoroso. In più è in ceramica, quindi puoi scaldarlo o raffreddarlo, come più ti piace. Ideale da usare con la candela che ti presento qui sotto (non è poroso, puoi usarlo con oli e creme).
  9. After glow è una candela per massaggio. Cosa vuol dire? Che quando la cera si è sciolta, puoi versarla direttamente sul corpo. È studiata appositamente per fondere a una temperatura piacevole per la pelle, quindi non temere, versala sul corpo che ami e comincia un massaggio erotico, con questo olio profumatissimo.

Le parole di Ethan Imboden riportate in questo post (e la sua foto), vengono da questa intervista (inglese). La libera traduzione è mia.

Chiudi e non ti scoccio più NEWSLETTER
Newsletter

5 € per te se ti iscrivi alla newsletter:







Dai, iscriviti subito!
ti sto iscrivendo alla newsletter...