Vibratori g-spot

I cosiddetti vibratori g-spot sono pensati per andare a stimolare in modo specifico il leggendario punto G, cioè l’area più sensibile all’interno della vagina. Il punto G si trova a circa un terzo dell’altezza della vagina, nella parete superiore, dietro all’osso pubico, dove il canale vaginale viene abbracciato dalle propaggini interne del clitoride. Sì, il clitoride non è solo il bottoncino che sta fuori dalla vagina, ma il suo tessuto erettile si estende verso l’interno formando due archi che circondano e abbracciano la vagina stessa!

La forma e la curvatura di questi vibratori sono ottimizzate proprio per trovare e stimolare quella zona, e aiutando a raggiungere orgasmi particolarmente intensi e appaganti.

Chiudi e non ti scoccio più NEWSLETTER
Newsletter

5 € per te se ti iscrivi alla newsletter:







Dai, iscriviti subito!
ti sto iscrivendo alla newsletter...